Informazioni utili emergenza COVID-19

Aggiornato il 16 giugno 2022 alle ore 19:00


A seguito della pandemia COVID-19 sono in vigore delle disposizioni speciali per l'accesso nelle chiese.

Le disposizioni adottate da questa Comunità Pastorale fanno riferimento a quanto emanato dall'Avvocatura della Diocesi di Milano.

Ecco la sintesi delle disposizioni:
  • non si può entrare in chiesa se si è positivi al SARS-CoV-2
  • non si può entrare in chiesa se si è sottoposti a quarantena fiduciaria
  • non si può entrare in chiesa con temperatura corporea >37,5 °C
  • non si può entrare in chiesa con sintomi influenzali
  • all'ingresso in chiesa si devono igienizzare le mani
  • quando ci si reca all'altare per ricevere la S. Eucarestia, è necessario non incrociarsi, pertanto i fedeli sono tenuti ad utilizzare un percorso di allontanamento dall'altare diverso da quello di avvicinamento.
  • in uscita dalla chiesa non creare assembramenti e non fermarsi sul sagrato.
  • l'uso della mascherina è raccomandato (non obbligatorio)
Dal 1° aprile è stata abrogata la distanza fra i fedeli e quindi le chiese possono tornare alla lora massima capacità; tuttavia si consiglia di occupare i posti in modo da lasciare spazio (se possibile).

Per quanto riguarda le processioni, in aggiunta a quanto sopra:
  • si deve mantenere la distanza interpersonale di 1 m (che non è necessaria tra familiari)
  • la mascherina è invece raccomandata (non obbligatoria)
Si rimanda comunque ai siti ufficiali per aggiornamenti.


 
Esci Home