Estate

Lunedì 13 giugno è iniziato l’oratorio estivo a Carimate, Figino e Novedrate mentre lunedì 20 inizierà a Montesolaro. 

Il dato di partenza è l’attesa di famiglie e ragazzi di iniziative e spazi di aggregazione e di socializzazione. 
Pare di cogliere il desiderio, forte e diffuso, di superare il tempo della pandemia, con il conseguente niente esito di isolamento e la mancanza di relazioni sociali significative e gioiose. 

I ragazzi hanno vissuto in modo molto bello le occasioni per giocare e per stare comunque insieme. 

È arrivato l’Oratorio Estivo che propone momenti guidati di gioco, di laboratori e di gruppi in genere. 

Già l’Oratorio Pasquale organizzato nella Parrocchia Beata Vergine Assunta aveva messo in evidenza queste verità. 

Ma non è tutto: al centro della vita oratoriana occorre mettere un cuore che ne sia l’anima; e avremo a disposizione 30 parole, che rimandano ad altrettanti brani del Vangelo, per imparare a vivere emozioni e scelte. 

Non conta solo giocare: è buono giocare con il cuore di Gesù, nella scelta della modalità che il Vangelo suggerisce. È questa la pienezza di vita che auguriamo ai ragazzi e agli animatori dell’Oratorio. 

Le parole importanti e vere, perché vengono dal Vangelo di Gesù, sono: accogliere, custodire, apprezzare, affidare, condividere, cambiare, sperare, pentirsi, ingegnarsi, consolare, incoraggiare, e tante altre. 

Dall’essere insieme, all’essere insieme tra noi e con Gesù.

don Mario

 
Esci Home