Lunedì 22 novembre 2021 ore 21.00 diretta streaming sul canale YouTube del Centro Culturale Padovese

Ed è così che il Centro Culturale Luigi Padovese organizza questo evento, in occasione della Settimana della Cultura (21 – 27 Novembre 2021) dal tema “COME LIEVITO. Per dare pienezza alla vita” indetta dal Coordinamento dei Centri Culturali della Diocesi di Milano. Un incontro-intervista con Antonia Salzano, mamma del Beato Carlo Acutis.

Quanti influencers “influenzano”, appunto, le decisioni e i comportamenti del popolo della rete! E chissà quanti giovani e meno giovani sono stati e sempre più saranno “influenzati” da un giovane internauta speciale, quale è stato Carlo Acutis, già in Paradiso.

Carlo, morto il 12 Ottobre 2006 a soli 15 anni e beatificato il 10 Ottobre 2020, ha vissuto la santità nella vita di tutti i giorni. Una vita potenzialmente non diversa da quella di migliaia di coetanei e forse per questo la figura del quindicenne milanese è così attrattiva. Sapeva “smanettare” molto bene e applicava il suo talento anche alla divulgazione della fede. Ha vissuto pienamente il suo tempo, imparando a utilizzare i nuovi strumenti tecnologici; ha messo a frutto i suoi talenti con intelligenza e applicazione; e si è guardato intorno, per capire dove e come poteva mettersi a servizio degli altri. «Essere sempre unito a Gesù» era il suo programma di vita … anche quando andava in montagna con la felpa rossa e lo zaino in spalla, così come spesso viene ricordato in una sua foto. Ed è proprio guardandolo così che si intuisce in lui una santità accessibile, familiare, vicina a tutti. Un beato pienamente figlio del suo tempo. Anzi beato proprio perché, accogliendo le sfide e le novità del suo tempo, ha voluto seguire Gesù convinto che questa fosse la strada per godere appieno della vita. Una vita, la sua, vissuta con la responsabilità di chi vuole corrispondere a una profonda amicizia con Gesù e con la gratitudine di chi si sente in “buona compagnia” nutrendosi dell’Eucarestia, la sua “autostrada per il cielo”.

Un modello di vita per tutti, anche e proprio per noi del Centro Culturale che ci siamo dati come tema dell’anno “Vivere con gratitudine e responsabilità” Lasciamoci perciò interpellare da Carlo …

Perché un semplice ragazzino, morto a quindici anni, è invocato in tutto il mondo? Quale, il “mistero di luce” che lo accompagna? A queste domande la signora Antonia Salzano risponde nel recente libro “Il segreto di mio figlio” edito da Piemme.

Il nostro incontro vuole essere un’intervista che riprenda questi interrogativi partendo da domande poste dai nostri giovani che, interpellati in vari gruppi giovanili, collaborano alla realizzazione dell’incontro. Un incontro che possa illuminare il cammino della vita, spesso confuso e pieno di incognite, e indicare i passi per una vita felice tesa all’infinito e non al finito, come spesso affermava Carlo Acutis.

Clicca qui per accedere alla diretta 



 
Esci Home