Settimana dell'Educazione 2021

Vi proponiamo i dieci fascicoli della prodotti dalla FOM in questi anni per la settimana dell'Educazione. Uno strumento per la preghiera e la riflessione. 

Li potete ordinare presso la libreria il Cortile della FOM link al sito   
o compilando il modulo in basso a questa pagina e te li faremo avere direttamente a casa tua.

ORIGINALI

Educatori alla scuola della santità adolescente.

Un piccolo e agile strumento per la preghiera e la meditazione degli educatori che hanno soprattutto a che fare con i preadolescenti e gli adolescenti. Dieci appuntamenti con ragazzi e ragazze già santi o in “odore di santità”, per imparare a vivere con meraviglia la propria relazione con Dio, tirando fuori quella luce che brilla dal di dentro e sorprende tutti per forza e intensità. Una raccolta di testi per fermarsi in preghiera e lasciarsi provocare, spendendosi con passione nell’educazione dei ragazzi.

NON ABBIATE PAURA!

Educatori alla scuola di san Giovanni Paolo II

Un piccolo e agile strumento per la preghiera e la meditazione degli educatori che hanno soprattutto a che fare con i preadolescenti e gli adolescenti. Dieci appuntamenti con san Giovanni Paolo II, il papa che, più di ogni altro, si è messo in dialogo con i giovani. La sua è stata una continua ricerca per entrare in sintonia con il loro linguaggio ma soprattutto con i loro desideri più profondi, con il loro cuore. «Non abbiate paura!» è l'invito che fece il giorno dell'inizio del suo pontificato e che più volte ripeté nella sua vita. Una raccolta di testi per fermarsi in preghiera e lasciarsi provocare, spendendosi con passione nell'educazione dei ragazzi.

PIENI DI GIOIA

Educatori alla scuola dell'Evangelii Gaudium

Un piccolo e agile strumento per la preghiera e la meditazione degli educatori che hanno soprattutto a che fare con i preadolescenti e gli adolescenti. Dieci appuntamenti con papa Francesco e l'Evangelii Gaudium, l'esortazione apostolica che è un invito a fare della gioia del Vangelo la motivazione che spinge ogni credente ad andare verso l'altro, per testimoniare la bellezza dell'incontro con il Signore Gesù. Il Papa mette in guardia da tutti quegli aspetti che immobilizzano il credente e motiva chi compie il suo servizio come educatore a restare coerente con il cammino scelto, anche di fronte alle difficoltà e alle sfide del presente. Un itinerario di preghiera, per rinnovare il proprio sguardo e ricolmarsi della gioia da trasmettere a tutti coloro che ci sono accanto.

PER LE STRADE

Educatori alla scuola di Madeleine Delbrêl

Un piccolo e agile strumento per la preghiera e la meditazione degli educatori che hanno soprattutto a che fare con i preadolescenti e gli adolescenti. Dieci appuntamenti con Madeleine Delbrêl, una donna vissuta nel ventesimo secolo nella periferia industriale di Parigi, che ha scelto di consacrarsi a Dio da laica, vivendo ogni giorno ciò che il Signore metteva sulla sua strada, vedendolo sempre presente negli occhi di ogni fratello incontrato. Un esempio per gli educatori che non vogliono perdere l'occasione per rinnovare il loro impegno, traducendolo in un servizio sempre più consapevole.

LUCE SUI MIEI PASSI

Educatori alla scuola del Card. Marini

Dieci momenti di sosta nella preghiera, personale e comunitaria, mettendosi alla scuola di Carlo Maria Martini. Un piccolo e agile strumento per la preghiera e la meditazione degli educatori che hanno soprattutto a che fare con i preadolescenti e gli adolescenti. Dieci appuntamenti con il cardinale Carlo Maria Martini, vescovo di Milano dal 1980 al 2000. Il testo sacro è sempre stato per lui punto di riferimento, nella vita come per l’intero episcopato. Una raccolta di testi per fermarsi in preghiera e lasciarsi provocare, spendendosi con passione nell’educazione dei ragazzi.

UNA VITA BUONA

Educatori alla scuola di Attilio Giordani.

Un piccolo e utile strumento per la preghiera e la meditazione personale degli educatori che hanno a che fare soprattutto con preadolescenti e adolescenti. Dieci appuntamenti con Attilio Giordani, un vero educatore laico d’oratorio: marito, papà di tre figli, lavoratore, cooperatore salesiano, catechista, animatore, attore e missionario. Un uomo zelante ma creativo, semplice ma profondo, umile ma ricco di umanità, Attilio Giordani è un modello e un esempio moderno da cui ogni educatore può trarre importanti spunti per condurre i propri ragazzi a conoscere meglio Gesù e a crescere nel loro cammino umano e di fede, secondo la “vita buona del Vangelo”.

AMATE COSÌ!

Educatori alla scuola di don Gnocchi.

Un piccolo e agile strumento per la preghiera personale e la meditazione degli educatori che hanno soprattutto a che fare con i preadolescenti e gli adolescenti. Dieci appuntamenti con don Gnocchi, per riflettere su alcuni suoi contributi che risalgono agli anni 1933-1934 mirati a preparare gli educatori e gli animatori degli oratori: un itinerario che scende nel concreto, e che parte dal principio “farsi discepoli dell’unico Maestro”, per scoprire in lui le fonti dell’amore e le motivazioni per educare con uno stile caratteristico che è quello del “cuore oratoriano”. Per fermarsi in preghiera e lasciarsi provocare, e spendersi con passione e coraggio nell’educazione dei più piccoli.

LA CARITÀ EDUCATIVA

Educatori alla scuola di San Carlo.

Un piccolo e utile strumento per la preghiera e la meditazione personale degli educatori, che hanno a che fare soprattutto con preadolescenti e adolescenti. Dieci appuntamenti con san Carlo, per riflettere a partire dai suoi testi su quali sono le regole principali per formarsi a un compito così importante. L’invito che il santo rivolge agli educatori di allora e di oggi è quello di essere “luce del mondo” per alimentare nei piccoli l’amore verso Dio e verso i fratelli. Spunti importanti per fermarsi in preghiera e lasciarsi provocare, così da spendersi con passione e coraggio nell’educazione dei ragazzi.

SEGNI DI UNITÀ

Educatori alla scuola di Montini.

Un piccolo e agile strumento per la preghiera personale e la meditazione degli educatori che hanno soprattutto a che fare con i preadolescenti e gli adolescenti. Dieci appuntamenti con il beato Giovanni Battista Montini, prima Arcivescovo di Milano e poi papa Paolo VI, che ha saputo rispondere con profonda sapienza e con nuove intuizioni alle sfide del suo tempo ma soprattutto ha voluto chiedere ai credenti di condividere con lui tutto il suo tempo ma soprattutto ha voluto chiedere ai credenti di condividere con lui il suo amore appassionato per la Chiesa e per l’intera umanità. La sua vicinanza ai problemi ha trovato delle risposte che sono ancora valide per gli educatori di oggi. Testi per fermarsi in preghiera e per lasciarsi provocare, spendendosi con passione nell’educazione dei ragazzi.

SERVE L'AMORE

Educatori alla scuola di don Tonino Bello

Dieci appuntamenti con don Tonino Bello che visse intensamente il Vangelo nella sua scelta preferenziale per i poveri. Un piccolo e agile strumento per la preghiera e la meditazione degli educatori che hanno soprattutto a che fare con i preadolescenti e gli adolescenti. Dieci appuntamenti con don Tonino Bello, che visse intensamente il Vangelo nella sua scelta preferenziale per i poveri, operando con passione e tenacia per promuovere pace e giustizia. Dando sempre fiducia ai giovani, seppe suscitare in loro entusiasmo e desiderio di dare la vita secondo il comandamento dell’amore. Un esempio per gli educatori che non vogliono perdere l’occasione per rinnovare il loro impegno, traducendolo in una forma di servizio più consapevole.

DA MIHI ANIMAS

Educatori alla scuola di don Bosco

Un piccolo e agile strumento per la preghiera personale e la meditazione degli educatori che hanno a che fare soprattutto con i preadolescenti e gli adolescenti. Dieci appuntamenti con le parole e l’esempio di san Giovanni Bosco, per accostare il suo metodo educativo, per condividere la sua passione per i giovani e per andare al cuore di uno stile unico e ancora attualissimo, che mette al centro la persona e la gioia.Per conoscere don Bosco occorre “incontrarlo” e fare esperienza della sua vita, occorre pregare con lui, e con lui farsi le domande giuste per verificare il proprio servizio e le proprie scelte. È quello che proponiamo di fare con questo piccolo strumento: ritagliare uno spazio per sé, fare silenzio e mettersi in ascolto, vivere concretamente qualcuna delle parole chiave che ci vengono presentate e verificare il proprio stile educativo.
   
 
Esci Home